-Dettaglio evento- Dettaglio evento - Terra Madre Salone del Gusto
 
 

 

24 settembre dalle 13:30 alle 15:30
Parco del Valentino e lungo Po - Torino Esposizioni - Università degli studi di Torino
Corso Massimo D'Azeglio, 15
10126 Torino


Forum di Terra Madre

Giù le mani dalla Terra!

FRM025

Temi: Beni comuni
Tag: TerraLand grabbing


Il land grabbing (accaparramento della terra) è una forma di colonizzazione dei paesi in via di sviluppo da parte delle economie più potenti del pianeta. Terreni sterminati sono svenduti o affittati a prezzi irrisori, spesso nella speranza di portare sviluppo e infrastrutture sul territorio. Le conseguenze per le comunità locali sono disastrose. Gran parte della terra ceduta si trova nell’Africa sub-sahariana, ma il fenomeno è diffuso a livello mondiale.

I Forum di Terra Madre sono momenti di incontro fra i delegati e sono aperti al pubblico fino ad esaurimento posti.

Questo evento sarà disponibile in italiano, inglese, francese e spagnolo.

RELATORI:

1. Anuradha Mittal, Fondatrice dell'Oakland Institute – Stati Uniti
Esperta riconosciuta in commercio internazionale, sviluppo, diritti umani e agricoltura, nel 2004 fonda il prestigioso e innovativo Oakland Institute, un think tank indipendente che affronta temi come il landgrabbing, l'agroecologia, i sistemi di produzione sostenibile e gli effetti del cambiamento climatico.

2. Edward Loure Ole Parmelo – Tanzania
Leader Maasai e laureato in management. Lotta contro il landgrabbing nel suo paese natìo e ha già salvato 80.000 ettari di terra appartenente ai Maasai in Tanzania. Ha vinto il Goldman Environmental Prize for Africa 2016 (il cosiddetto “Green Nobel”) ed è Program Coordinator dell'organizzazione non-profit Ujamaa Community Resource Team (UCRT) per il distretto di Simanjiro (nella regione di Manyara, Tanzania settentrionale)

3. Nyikaw Ochalla – Ethiopia
Leader indigeno Anuak, vive attualmente in esilio in Regno Unito. E' fondatore dell'Anywaa Survival Organization, che sostiene i diritti del popolo Anywaa nella regione di Gambela in Etiopia, un'area oggetto di ricollocazioni forzate e landgrabbing da parte del Governo etiope.

4. Andrew Orina – Kenya Programs Manager in FoLT (Friends of Lake Turkana)
Coordinatore del Kenya Wetlands Forum (KWF) fino a luglio 2014. Ha fatto parte del team che ha preparato il National Wetlands Conservation and Management Strategy and Action Plan 2015-2025. Ha inoltre collaborato allo sviluppo di “EntVenture”, un'applicazione/gioco Android che mira a far crescere la consapevolezza sull'importanza della conservazione forestale. Attualmente è Programs Manager per l'Ong Friends of Lake Turkana, responsabile in modo specifico dello sviluppo di programmi che tengano in considerazione il ruolo delle terre comuni nella produzione di cibo e che favoriscano lo sviluppo locale.

5. Mamy Rakotondrainibe –Madagascar
Uno degli organizzatori del collettivo TANY (Collectif pour la défense des terres malgaches), che sostiene la resistenza di contadini e cittadini malgasci contro l'accaparramento delle terre in Madagascar. Il gruppo si è formato nel 2008, quando è stato reso pubblico un grosso progetto di landgrabbing da parte della Daewoo Logistics.

6. Néstor Joaquín Mendieta Cruz (Colombia)
Medico chirurgo diplomato all'Università Nazionale colombiana con un Master in Sviluppo Educativo e Sociale. Membro fondatore e coordinatore dell'area di Sicurezza Alimentare della Corporación Obusinga. Convivium Leader di Slow Food Bucaramanda. Membro della rete mondiale di imprenditori sociali Ashoka.



Un evento di
 Città di Torino
 Slow Food
 Regione Piemonte
In collaborazione con
Mipaaf
Con il contributo di
 
Official Partner
 
 
 
 
 
 
 
Sostengono Fondazione Terra Madre e Slow Food
 
 
 
Con il sostegno di
 
 
 

Terra Madre Salone del Gusto
Slow Food Promozione P.Iva 02220020040
© Terra Madre Salone del Gusto 2016 - All rights reserved