-Terra Madre Salone del Gusto: sostenibilità formato famiglia!- Terra Madre Salone del Gusto: sostenibilità formato famiglia!
 


torna alle news

Terra Madre Salone del Gusto: sostenibilità formato famiglia!


Torna la rubrica Seminiamo Sostenibilità, nata per raccontarti un passo alla volta il percorso ideato dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e dedicato alla sostenibilità dell’evento. Scopri con noi il progetto SEeD, seme, appunto, acronimo di Systemic Event Design. In questa nona puntata vogliamo raccontarti di come renderemo più facile e piacevole per le famiglie l’accessibilità a Terra Madre Salone del Gusto 2016 grazie alle attività e servizi pensati e realizzati per intrattenere i bambini e i loro genitori.

Lo sai che dal 2012 realizziamo spazi per accogliere, intrattenere ed educare i visitatori più piccoli durante il nostro evento e che queste aree hanno ospitato in media più di 800 bambini a edizione?

Terra Madre Salone del Gusto 2016 vuole essere un evento family friendly, sostenibile anche dal punto di vista sociale e in grado di accogliere il maggior numero possibile di visitatori, comprese le famiglie con bambini. Il mondo dell’enogastronomia appartiene infatti all’intera comunità, non solo all’industria e agli esperti del settore: la cultura del cibo deve necessariamente entrare in tutte le case e in tutte le famiglie, perché solo in questo modo può avvenire il cambiamento.

Per questo motivo, grazie alle partnership con Giovani Genitori, la cooperativa Le Soleil e Circowow, abbiamo progettato lo Chalet dei Bambini, uno spazio di circa 800 mq nella storica discoteca torinese del Parco del Valentino, realizzato grazie al contributo di Lurisia Acque Minerali e Gelateria Ottimo.

BambinaNell’area saranno disponibili due iniziative family-friendly. Il baby parking internazionale, attivo per il primo anno e per la prima volta nella manifestazione, un’area morbida e colorata con servizio di custodia bambini (in italiano, inglese e francese), l’assistenza del personale specializzato, il baby bar e uno spazio di ristorazione per light brunch. Qui tutti i bimbi di età compresa tra 1 anno e mezzo e 6 anni troveranno anche giochi liberi e di gruppo, attività creative, letture animate e tanto altro, mentre i genitori potranno dedicarsi alla visita, ai laboratori e a tutte le attività dell’evento. L’area ludica Wow presenterà invece percorsi dedicati a ospitare i bambini o tutta la famiglia insieme e sarà gratuita e aperta a tutti i visitatori.

Sempre rivolta alle famiglie con bambini è l’Area Baby Pit Stop, uno spazio realizzato in collaborazione con la Leche League Italia Onlus e il Corso di Laurea in Ostetricia dell’Università di Torino presso la sala adiacente al Salone San Giorgio nel Borgo Medievale del Parco del Valentino, all’interno del quale mamme e papà possono provvedere al cambio pannolino e ad allattare i propri bambini.

Inoltre il nostro evento vuole essere un’esperienza culturale in grado di comunicare ed educare i visitatori, anche quelli più piccoli. Terra Madre Salone del Gusto 2016 sarà così un’occasione ludica e conviviale di apprendimento per i bambini attraverso l’esperienza diretta. Vogliamo così segnalarti le oltre 70 attività organizzate da Slow Food Educazione dedicate ai bambini e ai loro genitori che si terranno nel corso della manifestazione all’interno del Borgo Medievale, con spettacoli teatrali, laboratori, palestre sensoriali e attività ludiche all’aria aperta, alla scoperta della biodiversità e del cibo buono, pulito e giusto.

SCOPRI COS’È IL PROGETTO SEED E DI QUALI ALTRI SETTORI SI OCCUPA!

Camilla Cipriani
Project manager Systemic Event Design (SEeD)
Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

 


Un evento di
 Città di Torino
 Slow Food
 Regione Piemonte
In collaborazione con
Mipaaf
Con il contributo di
 
Official Partner
 
 
 
 
 
 
 
Sostengono Fondazione Terra Madre e Slow Food
 
 
 
Con il sostegno di
 
 
 

Terra Madre Salone del Gusto
Slow Food Promozione P.Iva 02220020040
© Terra Madre Salone del Gusto 2016 - All rights reserved