-Il mattino ha l’oro in moka, o meglio nella Caffetteria dei Presìdi- Il mattino ha l’oro in moka, o nella Caffetteria dei Presìdi
 


torna alle news

Il mattino ha l’oro in moka, o meglio nella Caffetteria dei Presìdi


«Si cambia più facilmente religione che caffè» scrisse Georges Courteline, poeta e drammaturgo francese dell’Ottocento. Se leggendo questa frase pensate che Monsieur Courteline avesse ragione, allora dovreste fare un salto a Terra Madre Salone del Gusto. Cultori e amanti del caffè fatevi avanti e non rimarrete delusi: Laboratori, Master of Food, Forum e persino una Caffetteria dei Presìdi sono interamente dedicati alla bevanda nervina più consumata del pianeta.

coffee_timeIl caffè, per noi italiani quasi vitale, non poteva che essere uno dei protagonisti a Terra Madre Salone del Gusto, perciò gli abbiamo dedicato un luogo dove i visitatori possono fare colazione, merenda, o semplicemente gustarsi una pausa rilassante nel caos frenetico della città, in qualsiasi momento della giornata. Questo spazio, realizzato in collaborazione con ASTORIA – Official Coffee Machine, è la Caffetteria dei Presìdi che si trova in via Po 35 presso lo spazio della Gelateria Alberto Marchetti. Aperta dalle 8 alle 24, è fornita di macchine professionali per espresso e macinini nelle mani di baristi esperti che sapranno soddisfare ogni palato. Solo qui potete gustare e anche acquistare ben otto tipologie di caffè provenienti da tutto il mondo, tutelate da Presìdi Slow Food: terre alte di Huehuetenango dal Guatemala, montagna Camapara dall’Honduras, caffè biodinamico della Chacra D’dago dal Perù, Harenna dall’Etiopia, Ibo dal Mozambico, Luwero dall’Uganda, Sao Tomé e Principe e Miscela Etigua (composta da Huehuetenango e Harenna). I caffè sono tostati da 10 torrefazioni italiane aderenti al progetto dei Presìdi Slow Food, a cui andrà tutto il ricavato delle 5 giornate. Nella Caffetteria potrete semplicemente ordinare un espresso oppure personalizzare il vostro cappuccino o il vostro bicerin (la storica bevanda torinese con caffè espresso, cioccolato e crema di latte), scegliendo il caffè che preferite e, ad accompagnare le bevande, ci sarà una dolce sorpresa di pasticceria che cambierà di giorno in giorno. Un’ulteriore novità riguarda la colazione: potete godervi il primo pasto della giornata come se foste a casa vostra, assaporando pane (fatto con lievito madre), burro e marmellata. In quale bar trovate una colazione così? Ma non è finita qui, perché ogni mattina Roberto Messineo, partner della Fondazione Slow Food e torrefattore del Caffè San Domenico, coordina i laboratori interamente dedicati ai caffè dei Presìdi. Qui i produttori con le torrefazioni aderenti al progetto raccontano la storia dei loro caffè, ed è possibile degustarli e osservare quali metodi di estrazione utilizzano. Avete mai visto estrarre il caffè con una casseruola?

etiopia_caffe1Per farvi raccontare la millenaria storia del caffè espresso partendo dal chicco e arrivando alla tazzina, dovete spostarvi nello stand Kenwood presso le aree Africa, America Latina e Asia. Gabriella Baiguera, formatrice Master of Food, ha in serbo per voi sei appuntamenti dove assaggiare i migliori caffè monorigine che conservano profumi e persistenze individuali: il selvatico della foresta di Harenna, che nasce spontaneamente in Etiopia e la regina del caffè, il Huehuetenango del Guatemala, entrambi Arabica e Presìdi Slow Food.

Sempre in quest’area si possono degustare e comprare i caffè agli stand dei produttori dei Presìdi.

E ancora in centro, all’Ex Borsa Valori nel Piazzale Valdo Fusi nello Spazio Lavazza vi aspettano Laboratori in cui il caffè cambia veste: diventa cocktail, dessert e viene utilizzato in cucina in abbinamento ad aromi e ingredienti particolari. Attraverso ricette semplici e creative vi divertirete a scoprire come gustarlo in modo insolito!

Pronti a immergervi?

 

Marta Menegaldo
m.menegaldo@slowfood.it


Un evento di
 Città di Torino
 Slow Food
 Regione Piemonte
In collaborazione con
Mipaaf
Con il contributo di
 
Official Partner
 
 
 
 
 
 
 
Sostengono Fondazione Terra Madre e Slow Food
 
 
 
Con il sostegno di
 
 
 

Terra Madre Salone del Gusto
Slow Food Promozione P.Iva 02220020040
© Terra Madre Salone del Gusto 2016 - All rights reserved