-Terra Madre Salone del Gusto: arrivano i Maestri- Terra Madre Salone del Gusto: arrivano i maestri
 


torna alle news

Terra Madre Salone del Gusto: arrivano i Maestri


Terra Madre Salone del Gusto è alle porte! Lo si capisce osservando i lavori in corso un po’ ovunque, sentendo chiacchierare i torinesi incuriositi, e oggi soprattutto passando da piazzale Valdo Fusi: è qui infatti che è stato presentato il programma delle attività che la Camera di commercio di Torino ha messo in campo nei giorni dell’evento. Degustazioni guidate, show cooking aperti a tutti, un fitto programma dedicato al B2B, ma soprattutto un’ampia area ribattezzata Piazza dei Maestri, dove si raccoglie il meglio dell’artigianalità di eccellenza di Torino e provincia. Artigianalità ben rappresentata dai 182 Maestri del Gusto 2017/2018 che sono stati premiati dal presidente Vincenzo Ilotte e da Daniele Buttignol, Segretario Generale Slow Food Italia.

piazza_maestri_-05«Dai pasticceri ai panettieri, dai gelatai ai viticoltori, fino ai produttori di oli o di vermut, sono 26 le categorie che raccontano un mondo ricchissimo di proposte, creatività e saper fare» ha ricordato il Presidente Vincenzo Ilotte. «una quarantina di stand esporranno prodotti di punta e nuove creazioni a turisti e visitatori, mentre nello stand istituzionale della Camera di commercio si alterneranno decine e decine di degustazioni guidate, tutte gratuite. Accanto alla Piazza dei Maestri del Gusto, nel Centro Congressi Torino Incontra, ci sarà lo spazio riservato ad aziende e operatori, con FoodMOOD, l’area business e professionale per le imprese del food&beverage, voluta dalla Camera di commercio di Torino e organizzato con lUniversità degli Studi di Scienze Gastronomiche».

L’accesso alle quattro zone di FoodMOOD è riservato agli operatori del settore, previa registrazione su food-mood.it, dove è anche disponibile il programma completo e il modulo per l’iscrizione ai B2B. È possibile iscriversi come buyer anche durante la manifestazione, presentandosi direttamente all’area accrediti. Sono già 800 le imprese iscritte, provenienti da oltre 25 paesi.

Nella piazza saranno presenti anche associazioni, enti e istituzioni, e gli incubatori di imprese dell’Università degli Studi e del Politecnico che ospiteranno le start up di settore. Inoltre, in collaborazione con Slow Food Piemonte, sono in programma nel piazzale, presso Open Baladin, Jazz Club Torino, Magazzini Oz e lo spazio Lavazza allestito presso l’ex Borsa Valori.

img_1880La selezione dei Maestri del Gusto è realizzata ogni due anni da Camera di commercio di Torino, che segnala i produttori più rappresentativi del gusto torinese, Slow Food che valuta il gusto e la tipicità dei prodotti e il Laboratorio Chimico camerale che si occupa di analisi e valutazione degli aspetti igienico-sanitari. Dalla prima raccolta del 2002, la famiglia dei Maestri è progressivamente cresciuta: oggi, per ledizione 2017-2018, sono stati premiati ben 182 Maestri del Gusto,  produttori, contadini, commercianti e artigiani del gusto torinesi, divisi in 26 categorie, di cui 3 nuove (aceterie, produttori di oli e vermut).

Trovi Tutte le iniziative della Camera di commercio sul nostro sito oppure sul sito della Camera di commercio.


Un evento di
 Città di Torino
 Slow Food
 Regione Piemonte
In collaborazione con
Mipaaf
Con il contributo di
 
Official Partner
 
 
 
 
 
 
 
Sostengono Fondazione Terra Madre e Slow Food
 
 
 
Con il sostegno di
 
 
 

Terra Madre Salone del Gusto
Slow Food Promozione P.Iva 02220020040
© Terra Madre Salone del Gusto 2016 - All rights reserved